Tuttosport 1-min
Tuttosport 2-min

FREEDOM F.C. – BRESCIA

23a Giornata – SABATO 30 marzo 2024

Vittoria importante per la formazione di mister Ardito in ottica salvezza! Decisive le reti realizzate da Zito e Di Lascio; ottimo l’esordio di Aime.

Freedom: scatto salvezza Zito e Di Lascio a segno

Successo fondamentale al Paschiero per le cuneesi che soffrono ma strappano i tre punti 

Ritorno immediato alla vittoria. La Freedom FC Women cancella lo stop con la Lazio e riprende da dove aveva lasciato: le biancorosse battono 2-1 il Brescia sotto la pioggia al termine di un match combattuto e palpitante, dimostrando di saper lottare, soffrire e stringere i denti ma, soprattutto, conquistando tre punti cruciali per la corsa sal­vezza.

Con sei risultati utili nelle ultime sette giocate, la compagine di mister Michele Ardito arriva alla sosta per le Nazionali nel modo migliore e con tanta con­sapevolezza, in vista del rush fi­nale. Allo Stadio “Fratelli Paschiero” è 4-3-3 per entrambe le squadre: Freedom che schiera Nucera in porta, difesa con Aime (al posto di Devoto, costretta al forfait nel riscaldamento), Giatras, Zito ed Asta; in mediana Di La­scio, Fadini e Mellano; attacco con il tridente Sema-Burbassi­Battaglioli. Brescia con Tasselli in porta, retroguardia formata da Pedrini, Nicolini, Zanoletti e Boglioli a centrocampo Magri, Hjohlman e Ghisi, davanti Zaz­zera, Stapelfeldt e Pasquali.

Cu­neesi che partono forte: al 4′ Di Lascio crossa basso da destra, a rimorchio arriva di gran carriera Aime, al debutto dal 1′ in Serie B, che colpisce di prima inten­zione, mancando di un soffio l’incrocio a portiere immobile.
Squillo Brescia al 16′: Hjohlman scappa a destra, va sul fondo e crossa forte, Nucera si allunga e devia, permettendo alla difesa di liberare. La numero 1 pie­montese è straordinaria per due volte al 18′: angolo da sinistra, testa sul secondo palo di Pedrini, riflesso felino di Nucera che re­spinge; sul proseguimento del­l’azione, botta di Ghisi dal limite: il portiere con un colpo di reni alza in corner.
Dopo aver tremato, la Freedom la sblocca al 28′: an­golo di Di Lascio da destra, palla che arriva a Zito in area; stop e tiro che lascia di sasso Tasselli, 1-0 con cui si va all’intervallo.
Avvio di ripresa pimpante: al 47′ colpo di testa di Zazzera, blocca Nucera; al 49′ Mellano vince un contrasto all’ingresso dei 16 metri e calcia: Tasselli c’è.
Il 2-0 si materializza al minuto 62 e scaturisce dal pressing alto sul portiere che rinvia di fretta, pallone intercettato da Sema che tocca per Di Lascio: la cen­trocampista, senza pensarci due volte, batte dal limite trovando la traiettoria perfetta, 2-0.
Nicolini si gioca la carta Fracas in attacco e il Brescia accorcia le distanze al 67′: Zazzera scatta central­mente in contropiede e serve Ghisi la quale, in area, la piazza dove Nucera non può proprio arrivare. Il finale è da batticuore, con il risultato sempre in bilico, la Freedom soffre ma sfiora il tris in ripartenza: Burbassi vola e va in profondità per Sema che, a tu per tu con Tasselli in uscita, ci prova con il colpo sotto, il portiere si oppone con il corpo.

A 3′ dal 90 Menassi ha la chance per il 2-2, sotto porta dopo un rimpallo, non riesce ad indirizzare in porta.

 

Articolo tratto da Tuttosport